Pagine

lunedì 28 febbraio 2011

Bambolina in... STAMPINO

Apro un sezione nuova per il mio blog, dove inserisco le foto del LAVORO finito ... NOOOOOOO ! non del lavoro, ma della CREAZIONE finita e dello STAMPINO, MODELLO, SPIEGAZIONE con cui l'ho eseguita ... Ora inserisco i modellini per creare la BAMBOLINA ... è un vero piacere crearla, guardarla, regalarla ... E' davvero la concretizzazione di uno stato d'animo affettuoso, perchè sara' impossibile decidere di crearne una se non si e' accompagnate da emozioni serene.


Se i modellini non dovessero essere chiari, sono a disposizione per qualsiasi spiegazione... le misure sono quelle originali e si stampano su foglio A4.







sabato 26 febbraio 2011

Un RICHIAMO dolce all'infanzia ...

Un dolce RICHIAMO all'infanzia, o alla prima parte della maternita', non puo' essere che una bambolina.
Bionda, questo è rigoroso... occhi simpatici ed azzurri... nasino a patatina, bocca sorridente.

ABBRACCIABILE, morbida, rannicchiabile ... scarpine da bebe' su piedini e gambine penzolanti... una bambolina indifesa e pronta ad essere accolta e coccolata... eeeeeeeeeeeeeee vestita di BIANCO e AZZURRO, perchè sara' la BOMBONIERA speciale, per la madrina, alla prima Comunione di un simpatico bimbo, che l'ha apprezzata e abbracciata felicissimo.

E' molto piacevole regalare felicita'.

giovedì 24 febbraio 2011

Sono SODDISFAZIONI !

Davvero SONO SODDISFAZIONI !
molto spesso, ho la prova, che " PASSANDO per la PORTA STRETTA " ricevo le soddisfazioni e la gratificazione, che l'esperienza FACILE non mi da'.
Tutto questo preambolo per dire che il plum cake che ho preparato con il mio SPLEDIDO lievito MADRE... è riuscito BENISSIMO... bello da vedere e ottimo da gustare.
Questa è la foto, che davvero mi ha fatto sorridere di soddisfazione... il mio plun-cake, dopo 10 ore al calduccio nel forno spento, ma coccolato dalla lampadina accesa è... STRARIPATO, DEBORDATO, LIEVITATO talmente bene che l'ho ammirato con riconoscenza e la cura che da 2 anni gli prodigo, è compensata dai risultati che mi permette di ottenere... Il mio LIEVITINO non è piu' impegno ma un piacere.

200 g. lievito madre rinfrescato la sera prima
350 g. farina
120 g. di burro
2 uova intere
120 g. di zucchero
100 g. di uvetta ammollata
100 g. di canditi
Un pizzico di cannella
Infornare per 35 minuti a 180° ventilato

sabato 19 febbraio 2011

Un cestino pieno di... CONIGLIETTI

CONIGLIETTI ARCOBALENO sono in forma... si sono pettinati il CODINO a BATUFFOLO ... si sono incipriati le LUNGHE ORECCHIE... hanno indossato uno ZAINETTO di TULLE e l'hanno riempito di dolci CONFETTI al CIOCCOLATO eeeeee , sono saliti su un cestino, pronti per andare in visita, ed essere poi donati, alla festa di BATTESIMO di una bimba che per me è SPECIALISSIMA.

Un tocco rosa al centro, con le SCARPINE del BUON AUGURIO e poi TANTIIIIIIIIIII colori, un ARCOBALENO di colori perchè ho voluto augurare a VALENTINA di provare emozioni colorate, di assaporare allegria, di godere di quelle piccole sensazioni che danno il vero senso alla vita.

venerdì 18 febbraio 2011

REGALI per tre amiche di tastiera

Luisa del blog ricamarte, mi ha scelto per questa bella iniziativa di amicizia e solidarieta' tra blog ... non interrompo questa simpatica catena citando tre blog di amiche che condividono con noi interessanti creazioni.
http://katia-filomania.blogspot.com/
http://igomitolidisilvia.blogspot.com/
http://laziapi.blogspot.com/

Sono i blog, di amiche che mettono a disposizione la loro bravura e creativita', di chi ama i lavori fatti a mano con VERA PASSIONE.
Katia e' una mamma che consolida i suoi interessi familiari anche attraverso le sue creazioni.
Silvia ha un blog vivace e vario... andandola a trovare, trovo sempre spunti interessanti
La zia pi , crea torte ECCEZIONALI... riesce a dare forma alle emozioni con la DOLCEZZA dello zucchero.
Questo premio, credo sia il modo giusto, per pubblicizzare blog davvero meritevoli facendoli conoscere.


Le regole da seguire per il premio ricevuto sono molto semplici:

-Accettare il premio e scrivere un post in merito.

-Passarlo ad altri 3/5 blog belli e sconosciuti ( che hanno cioè pochi sostenitori ).

-Linkare il post alla persona o persone che ci hanno attribuito il premio.
 
 

giovedì 17 febbraio 2011

Diamo un anticipo di PRIMAVERA .

Arrivato e ormai trascorso SAN VALENTINO, siinizia a percepire l'arrivo della PRIMAVERA.
E' il periodo in cui le gemme iniziano ad ingrossarsi sui rami degli alberi, ancori spogli, mentre i semi tra le zolle dela terra ancora molto fredda... cominciano a germogliare.
Gli uccellini cantano laboriosi mentre si danno da fare per costruirsi o riparare il nido... Ma ascoltando con attenzione si ode un altro rumore... uno zampettio, uno struscìo morbido che sa di " pelosetto ", che sara'???

Ma sono i minuscoli CONIGLIETTI ARCOBALENO che si stanno stiracchiado, pronti per fare festa alla nuova stagione, al primo tiepido sole, al cielo finalmente azzurro.

domenica 13 febbraio 2011

E per SAN VALENTINO il cuore fa...

E per SAN VALENTINO, il cuore fa le FUSA !
A me San Valentino e' simpatico... nel mio film, è un Santo ragazzone, con i jeans un po' scoloriti ma con la piega ben stirata... una felpa arancio con sottili righine gialle, la bandana al collo, azzurra come i jeans, e l' ESKIMO verde...un tascapane pure verde... naturalmente, capelli lunghi quanto basta e la barba di qualche giorno.

L'ESKIMO... non ci pensavo da moooltoooo tempo ... dagli anni 70, quando tornavo da scuola con un ragazzone, con i capelli, sufficientemente lunghi, la barba di qualche giorno... e l'ESKIMO verde e un tascapane, pure verde, che conteneva i libri delle superiori...

Ma quel ragazzone non si chiamava VALENTINO... ma gli assomiglia molto... HUM, vediamo di ricordare meglio... Quel ragazzone che confondo con Valentino... o quel Valentino che confondo con il RAGAZZONE con l'ESKIMO si chiama ROBERTO...
Allora se non distinguo VALENTINO con ROBERTO significa che non sono da DISTINGUERE... e per questo sono felice.
ECCO i miei 2 San Valentino, uno ROBERTO  e uno è VALENTINA, la nostra creazione migliore.
Quando penso a loro, davvero il mio cuore fa le fusa come questi due affettuosi gattini.

sabato 12 febbraio 2011

E dal cilindro... OPPS, dalla borsetta esce un ...

ESCE, esce... UNA CONIGLIETTA !
Ho preparato una borsettina per Alice, una bimbetta di tre anni.
Con del pile rosso foderata di pannolenci rosa, per manico una treccia eseguita con i 2 tessuti, e il nome ALICE cucito a lettere quasi cubitali.
poi ho pensato : " MA COSA POTRA' MAI METTERE IN UNA BORSETTINA, UNA BIMBA COSI' PICCOLA ? "... per lei, sicuramente non è un ACCESSORIO di moda, non puo' diventare un comodo PORTA TUTTO QUELLO CHE MI SERVE ... deve essere UN GIOCATTOLO.
Allora, con qualche altro ritaglio di pannolenci sono spuntate 2 zampine... 2 lunghe orecchie... e un musetto curioso che si affaccia al bordo della borsettina.
Una coniglietta esce dalla borsettina di pile, che cosi', si trasforma in giocattolo... UN morbido
PORTA-CONIGLIETTA .
Ecco, ora ha un senso, adesso la borsettina è un giocattolo che Alice puo' portare con se'... e dentro potra' mettere la merendina e il succo, ma principalmente dalla sua borsetta uscira' una simpatica CONIGLIETTA.

martedì 8 febbraio 2011

Focaccia NAIF

Ecco la mia ricetta di FOCACCIA NAIF... l'ho chiamata cosi' perchè è  semplice come lo sono tutti i suoi ingredienti, ma è cosi' buona e bella da vedere, come lo puo' essere un quadretto con un vero paesaggio naif.

Ingredienti:
200 g di LIEVITO MADRE rinfrescato la sera prima
250 g di FARINA
 80 g di ZUCCHERO DI CANNA
 50 g di BURRO ammorbidito
120 g di UVETTA messa a bagno un po' prima
120 g di LATTE tiepido
    2 UOVA intere
    1 cucchiaio di MIELE
Cannella e una fialetta di aroma a piacere.

Unire la farina al lievito madre e allo zucchero, versare il latte e impastare con il burro e le due uova.... aggiungere l'uvetta scolata, l'aroma e il cucchiaio di miele.
Versare l'impasto in una teglia e lasciar lievitare per 12 ore dentro il forno con la lucetta accesa.

Accendere il forno ventilato a 180° per 40 minuti... sfornare e spolverare con zucchero vanigliato.

Lasciar raffreddare per poi GUSTAREEEEEEE con vero piacere, a colazione, a merenda... quando si sente un piccolo segnale di fame sfiziosa...
Morbida, naturale, dolce ma non troppo e non molto calorica, vista la quantita' minima di burro... e se non dovesse finire entro 2 giorni ( il che mi sembra improbabile ) ... tagliata a fettine sottili e passate un po' al forno, si trasformera' in ottime FETTE BISCOTTATE da spalmare con un velo di marmellata o nutella.
Ecco perchè NAIF... semplice e BELLA.

domenica 6 febbraio 2011

Due collezioni di ALTA MODA da... CUCINA

Vi presento, in assoluta ANTEPRIMA, le due NUOVE COLLEZIONI di ALTA MODA da CUCINA... AUTUNNO INVERNO e PRIMAVERA ESTATE.
Abito con CARRE' BICOLORE , coulisse che termina a nastrino, che cinge lo scollo tondo.L'abito in STILE IMPERO veste taglie SOFFICI drappeggiandosi con classe senza evidenziare le forme scultoree come da Antonio Canova. Il bordo riprende il colore bluette che accompagna le linee del carre'.

Abitino da pomeriggio in colori contrastanti ma armoci... La gonna a balze bianche e rosse , crea uno spumeggiante motivo ad onde... Lo scollo rotondo, non e' fermato da alcun motivo. Ideale per una passeggiata o ad un party in campagna, se accompagnato da accessori adatti, tipo cappellino e guanti traforati bianchi.

Il terzo capo, con colori piu' decisi, ha maniche ad aletta che sottolineano l'inizio del corpetto, segnato in vita da coulisse rossa che accompagna il bordo dell'abito e il motivo del corpetto.
Il giallo pulcino lo rende adatto come abito da giorno, elegante ma disinvolto.
Tutti gli abiti di questa collezione, sono rigorosamente in puro COTONE, adatti percio' alle stagioni piu' calde e se completati con scaldacuore o stola, si possono portare anche in primavera.

E per il prossimo AUTUNNO INVERNO... tre meravigliosi abiti in PURA LANA italiana.
Modelli un po' VINTAGE  che riprendono la moda dello SCAMICIATO anni 60/70.

Abito ARANCIO , che risalta nello grigiore autunnale... Il colore deciso, e' interrotto da 3 fasce blu, sulla gonna, blu e' anche il corpino. il collo, modello educanda e' arancio per illuminare il viso... La stilista per tutti e 3 i modelli ha scelto lo stesso tipo di collo... perchè CALDO, AVVOLGENTE, RAFFINATO. Abito da portare con SCALDACUORE  BLU.

Il secondo abito di un colore pastello, per la sua semplicita', diventa un vestito da giorno, da indossare in svariate occasioni sia lavorative che creative.Si puo' portare sopra a camicetta o maglietta girocollo, o completare con giacchina in tinta unita per l'ufficio o fantasia per il tempo libero.

Il colore VIVACE, e le VEZZOSE maniche ad aletta rendono il terzo abito, adatto ad un simpatico party pre serale... uno scialle azzurro per chi ama la PACATEZZA, o rosso, per chi AMA OSARE, compleno il vestito e lo rendono adatto alle serate autunnali e sotto un ampio cappotto, anche a quello invernale.

GRAZIE MAMMA, queste collezioni SONO TUE !

venerdì 4 febbraio 2011

E le nuvole sono anche rosse ...

Alla fine dell'estate, mentre ammiravo il sole che tramontava in laguna, mi sono detta ... E' molto giusto che le nuvole, abbiamo colori pastello chiarissimo e che siano di una consistenza tale, da lasciar trasparire l'azzurro del cielo ... ma se qualche volta, vagasse una nuvola ROSSA, leggera e impalpabile come un foulard di seta sollevato e spinto dal vento... emanerebbe ENERGIA ... farebbe da contrasto alla pacatezza del paesaggio celeste... stimolerebbe la VOGLIA di FARE, di PROGETTARE... susciterebbe un SORRISO e un nuovo ENTUSIASMO... una SOLA NUVOLA, SOFFICE... LEGGERA... come un RICAMO ... si, si, mi piacerebbe...
E come non concretizzare il film : "BASTA una sola NUVOLA ROSSA ", comprando 4 gomitoli della lana piu' soffice e morbida d'Europa e uncinettare un impalpabile' gile', rosso ciligia... un gile'nuvoloso come un ricamo... come una NUVOLA ROSSA.