Pagine

sabato 17 settembre 2011

E' arrivato un cestino pieno... pieno di PANE

Una delle cose che piu' mi da' soddisfazione, è quella di preparare e cuocere il pane... e ora che il mio LIEVITO MADRE, invecchiando, sta diventando ancora piu' attivo... la preparazione del pane è ancora piu' semplice e veloce...
Ore 6.20 ho recuperato dal vaso di lievito, rinfrescato alla sera prima, circa 200 g. di pasta madre... 400 g. di farina, 250 g. di acqua... una spruzzatina di miele di acacia ( la mia pasta madre è iniziata proprio partendo da farina acqua e MIELE ) ... pochi g. di sale e 3 giri di olio d'oliva.
Ore 6.30 ho fatto partire l'impastatrice per una decina di minuti.
Prima delle ore 7, quattro palle di pane erano gia' in forno spento ... e coccolate solo dalla lampadina accesa hanno cominciato lentamente a lievitare... mentre con Valentina abbiamo gironzolato al mercato.
Ore 12 ho acceso il forno, 180°, modalita' ventilata per 25 minuti...
Ore 13 il cestino riempito col pane fragrante e profumato è arrivato in tavola.
... e con un pugnetto di lievito madre di circa 150 g. 10oml. di latte, 50g. di burro, un cucchiaio di olio d'oliva, 250 g. di farina, 100g. di zucchero... ho fornato, dopo una lievitazione di circa 7 ore, questo PAN BRIOCHE che sa trasformare la nostra colazione, in un momento DELIZIOSO.

5 commenti:

  1. ma che meraviglia!!! mi fai venire l'acquolina in bocca!!!

    RispondiElimina
  2. Anch0io vorrei assaggiare...ho la stessa forma a cuore...ma manca il contenuto...appena rinfresca il tempo provo a fare il lievito madre e il pane,grazie delle dritte...bacetti e buon fine settimana milena a.

    RispondiElimina
  3. scusa l'errore di scrittura...

    RispondiElimina
  4. Mmmmmmmm.............. il profumo arriva fin qui!!!!! Anch'io di tanto in tanto faccio il pane in casa e i miei figli adorano mangiarlo ancora caldo, condito con un po' di olio e origano. Buona giornata, Clara.

    RispondiElimina
  5. Grazie amiche siete davvero gentili.
    Un abbraccio ornella

    RispondiElimina